fbpx

Il male non ha eroi

di Antonj Donegà e Jacopo M. Pagliari
Buongiorno a tutti! Eccomi di ritorno a parlarvi delle mie letture. Oggi è il turno de “Il male non ha eroi”, scritto a quattro mani da Antonj Donegà e Jacopo M. Pagliari.
Primo volume di un progetto che ne prevede tre, questo libro è stato un regalo molto gradito e inaspettato, ma è rimasto per qualche mese a prendere polvere sulla scrivania prima che mi decidessi a leggerlo.
La storia si svolge principalmente a Londra nel 1919, subito dopo il primo dopoguerra; qui incontriamo Will, un orfano cui è stato chiesto di rubare un oggetto misterioso al Barone.
Inseguito dai suoi scagnozzi, che tentano di farlo fuori pur di recuperare l’oggetto, Will si rifugia in un night.dove incontra Betty.
Una donna forte, decisa, con un passato difficile alle spalle, ma che da subito si prodiga a proteggere il ragazzo quasi con fare materno; infatti lo aiuterà a sfuggire ai suoi inseguitori e insieme si recheranno da Sonny, un suo amico conosciuto come “il Divinatore”, che svelerà la natura soprannaturale del manufatto rubato.
Dixie, un sicario americano, cercherà di ucciderli per conto di Rudolf, il braccio destro del Barone, ma inaspettatamente si ritroverà a doverli proteggere dalla loro inumanità.
In ogni capitolo non mancano azione e adrenalina; una scrittura incalzante, che riesce a far immedesimare il lettore in ogni pagina, quasi come se ci si trovasse fianco a fianco con gli stessi protagonisti, a vivere la loro fuga, l’assedio del castello, a passeggiare per le strade londinesi avvolte nella nebbia.
Non si può finire il capitolo senza aver non tanto la voglia, quanto la necessità di sapere cosa succederà dopo. Io stessa, per leggerlo, ho passato qualche notte in bianco.
Un romanzo ben strutturato e contestualizzato, dal finale imprevedibile.

Anna Rita Coluccia

Il male non ha eroi
Anna Rita Coluccia
Seguimi
Latest posts by Anna Rita Coluccia (see all)
Anna Rita Coluccia

Anna Rita Coluccia

"Se vogliamo conoscere il senso dell'esistenza, dobbiamo aprire un libro" Collaboratrice di Booklandia