fbpx

I Medici – Una dinastia al potere

di Matteo Strukul
Il primo volume di una trilogia (anche se poi ne è stato pubblicato un quarto) interamente dedicata ad una delle famiglie fiorentine più importanti, vede come suo protagonista Cosimo de’ Medici.
Alla morte del padre Giovanni, insieme al fratello Lorenzo, Cosimo si ritrova alla guida della famiglia; al suo fianco, pronte a sostenerlo, ci sono la madre Piccarda e la moglie, Contessina de’ Bardi.
A rendere tutto più complicato, non mancano le famiglie rivali, che vedono Rinaldo degli Albizzi e Palla Strozzi come esponenti di spicco.
Cospirazioni, peste, guerra e la realizzazione della cupola per Santa Maria del Fiore fanno da sfondo alla vita dei Medici.
Confesso che ho iniziato la lettura incoraggiata dal fatto che “I Medici. Una dinastia al potere” fosse uno dei romanzi finalisti al Premio Bancarella del 2017, oltre che per l’affetto che mi lega ad una delle città italiane più belle e per la serie che da poco si è conclusa sulle reti televisive.
Sulla copertina viene anche definito “un grande romanzo storico”, ma di storico oltre ai personaggi realmente esistiti, ho trovato ben poco.
Un testo storico sì, ma romanzato; ed è questo mix tra romanzo e storia che rende la lettura piacevole e mai noiosa.
Non mi è dispiaciuto ritrovarmi nella Firenze del XV secolo narrata da Matteo Strukul; tanti i colpi di scena e le descrizioni ricche di particolari.
Unica nota un po’ stonata, le scene di sesso… Mi sono sembrate un po’ troppo forzate.
Per il resto, veramente una bella lettura e spero di riuscire a leggere presto il secondo volume, dedicato al nipote di Cosimo, Lorenzo il Magnifico.

Anna Rita Coluccia

Gli altri volumi della serie:

I Medici – Una dinastia al potere
Anna Rita Coluccia
Seguimi
Latest posts by Anna Rita Coluccia (see all)
Anna Rita Coluccia

Anna Rita Coluccia

"Se vogliamo conoscere il senso dell'esistenza, dobbiamo aprire un libro" Collaboratrice di Booklandia