fbpx

Fiori senza destino

di Francesca Maccani –
Sul limite estremo della città di Palermo, nella più difficile delle periferie di oggi, dieci ragazzi raccontano in prima persona la loro vita, i loro sogni, il loro poco destino. Il quartiere è il C.E.P., acronimo che significa Centro di Edilizia Popolare, dove promiscuità e malavita regnano sovrane, e dove l’unica legge sembra essere il possesso delle cose e delle persone. In un alternarsi di rassegnazione e speranze, ognuno dei personaggi si racconta, con lucidità e senza filtri. Scopriamo così che la crudeltà non è una prerogativa degli adulti, ma un peccato originale che si trasmette di padre in figlio in un continuo gioco dei ruoli e alterna vittime a carnefici.
Fiori senza destino è per certi versi un romanzo ambivalente. La scrittura è cruda, a volte ridotta all’osso. E’ così che il disagio si spoglia di qualsiasi orpello e si spalanca agli occhi del lettore, che proprio davanti a tanta spietatezza, non può non esserne emotivamente scosso.
Il finale in particolare è molto toccante e rimane impresso a lungo.
Il romanzo costringe a fermarsi e riflettere su tutte le realtà adolescenziali contemporanee. 
Anche quelle in ombra. 
Il romanzo è una lettura consigliata per gli adulti, ma lo è ancor di più per gli stessi adolescenti coetanei di Rosy, Sciaron, Cettina e gli altri protagonisti tanto più che il romanzo è ambientato a scuola. 

Francesca Maccani

Qualche curiosità biografica Trentina di origine, vive a Palermo dal 2010. Docente di lettere nella scuola secondaria, ha insegnato sia in Trentino che in Sicilia. Ha pubblicato un libro di poesie, Fili d’erba, nel 2007. 
Nel 2018 vince il premio Donna del Mediterraneo col saggio La cattiva scuola ed. TLON scritto a quattro mani con Stefania Auci. Per Sem edizioni pubblica a marzo del 2019 il romanzo Fiori senza destino. Gestisce una pagina Facebook e un profilo Instagram - Francesca leggo veloce - in cui recensisce testi di narrativa e commenta i principali avvenimenti del mondo dell’editoria.

Questo libro appartiene alla categoria Proposte.
La presentazione e’ stata scritta
direttamente dall’autrice



Seguimi

Booklandia

“Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso”
Il blog di chi ama leggere
Booklandia
Seguimi

Latest posts by Booklandia (see all)

Booklandia

Booklandia

“Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso” Il blog di chi ama leggere