fbpx

La settimana bianca

di Emmanuel Carrère –
Un breve romanzo denso di colpi di scena e riflessioni. Una gita scolastica vissuta con gli occhi di un bambino alle soglie dell’adolescenza che filtra la realtà attraverso gli incubi e le paure per certi aspetti tipiche della sua età. Un mondo di adulti a tratti distante, in principal modo quello dei genitori, apprensivi e protettivi per un verso, al punto di accompagnare in auto il proprio figlio allo chalet, anziché farlo salire insieme ai suoi compagni sul pulmino della scuola, ma incapaci di fatto a entrare in una relazione autentica con il proprio figlio. I due educatori/animatori del gruppo di bambini che si trovano quasi a ricoprire quel ruolo lasciato vacante dai genitori del piccolo Nicolas, il protagonista della nostra storia, il quale è circondato dal restante gruppo di compagni vissuti quasi come corpo estraneo, nel suo desiderio di isolamento e accudimento che lo porterà a restare quasi del tutto escluso dalle dinamiche e i giochi creati dai suoi compagni. Tutto questo si confronta con la realtà e gli accadimenti in seno alla piccola comunità vicina allo chalet che ospita i bambini, con la cronaca a tratti inquietante, come la scomparsa di un bambino del villaggio.
Nicolas si troverà a cercare di indagare su quella scomparsa assieme all’unico compagno che sembra dargli un certo riconoscimento, nonostante sia egli stesso per certi aspetti la figura più carismatica all’interno dell’intero gruppo di bambini.
Carrère anche in questo romanzo, ultimo per il momento fra i suoi racconti di invenzione, dimostra di saper orchestrare le vicende e i suoi personaggi facendo vivere le situazioni tenendo il lettore con il fiato sospeso, spingendolo a cercare le possibili tracce che possano portare alla soluzione del mistero. Un noir a tutti gli effetti, scritto con la leggerezza dovuta al pensiero dei bambini, ma nel quale la realtà non è mai edulcorata anzi, sa essere crudele come forse soltanto quell’età, l’adolescenza, sa essere nella vita di una persona.

Roberto Maestri

La settimana bianca
Roberto Maestri
Seguimi
Latest posts by Roberto Maestri (see all)
Roberto Maestri

Roberto Maestri

"Leggendo cerco me stesso". Collaboratore di Booklandia