fbpx

Pinocchio: un libro parallelo

di Giorgio Manganelli –
Ci sono libri che parlano più o meno velatamente di altri libri. In questo caso possiamo dire che non solo se ne parla, ma il libro stesso si è fatto contenuto, involucro del libro di cui tratta.
Il Pinocchio di Collodi è un classico della letteratura non solo per l’infanzia, e questa lettura parallela affrontata da Manganelli ce lo dimostra una volta di più, facendoci entrare nelle profondità di una narrazione certamente nota ai più, ma misteriosa nei suoi aspetti più reconditi.
In questa lettura Manganelli ci conduce per mano attraverso il mondo fantastico del più famoso burattino che la letteratura abbia mai creato, smontando pezzo per pezzo i meccanismi narrativi di una vicenda che tutti conosciamo anche solo per sentito dire, rivelando particolari e spunti insospettati e nuovi, attraverso un’indagine della psicologia dei personaggi e continui richiami agli episodi che man mano si dipanano.
Può risultare interessante addentrarsi in queste pagine seguendo due modalità differenti: l’una più analitica, potrebbe essere quella di una lettura o rilettura in contemporanea dei due libri, la favola e il saggio, capitolo per capitolo, in una sorta di viaggio parallelo, così come suggerito dal titolo, per scandagliare meglio e a memoria più fresca, i vari episodi della narrazione collodiana.
La seconda modalità può essere quella di una lettura a sé, a posteriori, come di un saggio/romanzo che racconti di una vicenda nota della quale può risultare piacevole scoprire aspetti dimenticati o anche soltanto non apparsi nel corso di una lontana lettura.
Entrambi i sistemi ci regaleranno comunque nuove emozioni, portandoci a immaginare e rivivere una fiaba per quello che è ma con maggiore consapevolezza, senza togliere il piacere di godere di una storia che riesce a far sognare bambini di tutte le età da oltre un secolo.
Non deve spaventare l’idea che si tratti di un saggio di critica letteraria anzi, si può tranquillamente dire che quella di Manganelli è una narrazione romanzata di una storia che altro non è che una fiaba e come tale vada intesa.
Una lettura parallela e nello stesso tempo autonoma di una favola che resiste nel tempo, come tutte le fiabe che ci hanno aiutato a crescere nel tempo.

Roberto Maestri

Pinocchio un libro parallelo
Roberto Maestri
Seguimi
Latest posts by Roberto Maestri (see all)
Roberto Maestri

Roberto Maestri

"Leggendo cerco me stesso". Collaboratore di Booklandia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.