fbpx

Luna nuova

di Ian McDonald
Buongiorno!!! Eccomi qua con l’ultima lettura di stampo fantascientifico: Ian McDonald: “Luna nuova“. Un Jumbo Urania….quindi un bel volumone!!…. 430 pagine di avventure con gli stivali piombati ad 1/6 della nostra gravità. Qui il panorama è quello arido e freddo della Luna…. ma è la luna del futuro oramai conquistata e popolata che sta cercando di emanciparsi dalla madre Terra che oramai dipende dalle sue forniture di metalli rari e di Elio-3 per i suoi impianti a fusione nucleare.
I signori dell’energia sono i 5 Dragoni, cioè cinque grandi famiglie che detengono tutto il potere economico, politico ed energetico del satellite e che decidono chi deve vivere e morire e chi deve pagare i 4 elementi base della vita: ossigeno, carbonio, acqua e dati.
I cinesi Sun, i ghanesi Asamoah, i russi Vorontsov, gli americani MacKenzie e i brasiliani Corta. Una Luna multietnica con 5 famiglie che se la disputano tra alleanze, colpi di mano e matrimoni sullo sfondo di un far west spaziale dove vige un’unica legge, quella del denaro: tutto è in vendita e tutto si può comprare. I Corta e i MacKenzie sono i competitori più agguerriti tra di loro perché giocano sullo stesso terreno, quello delle estrazioni minerarie ma i brasiliani sono sotto attacco perché sono gli ultimi arrivati e i primi 4 dragoni fanno un po’ gli schizzinosi con questi avventurieri provenienti da San Paolo. La grande Adriana Corta, la fondatrice di Corta Helio sa che i tempi stanno cambiando velocemente, che deve organizzare la propria successione e mettere pace nella sua turbolenta famiglia e cercare di espandere gli affari con un vigoroso e complicato colpo di mano.
Gli antagonisti principali non stanno certo a guardare…. mentre la Luna continua a mostrare la sua faccia illuminata al nostro mondo. Un romanzo potente giocato sugli intrecci improbabili fra le cinque famiglie con personaggi ben delineati nei loro pregi e nei loro difetti e nei loro gusti sessuali decisamente variegati e inaspettati. Un po’ Dinasty, un po’ soap opera e un po’ Ken Follett con la sua Caduta dei Giganti ci porta in questo primo capitolo di una saga costruita su tre volumi che sorprende e che non annoia mai a parte qualche passaggio un po’ troppo intimista di alcuni membri. La società lunare che fa da sfondo è complessa e ricca e non è solo di contorno nell’ambito della storia ma partecipa attivamente e costituisce il 12° uomo in campo. Ottimo…in attesa di leggere il seguito!

Ste Dussoni

Luna nuova
Ste Dussoni
Seguimi
Latest posts by Ste Dussoni (see all)
Ste Dussoni

Ste Dussoni

"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza" Collaboratore di Booklandia.