fbpx

La leggenda di Redenta Tiria

di Salvatore Niffoi –
Ma voi lo sapete chi è Redenta Tiria? Se non lo sapete, vi consiglio vivamente di fare la sua conoscenza. 
Io, per farvi venire voglia, posso dirvi che lei dice di essere la figlia del sole. Ha i capelli neri  e lucidi come ali di corvo e gli occhi ciechi, e arriva ad Abacrasta per un motivo. 
Abacrasta è un paesino della Barbagia, nell’entroterra sardo, dove le persone non muoiono mai di vecchiaia. 
Ad un certo punto la voce chiama e loro devono rispondere. 
E sembra davvero che sia così e basta. 
Per sapere chi è “la voce” e che cosa dice, l’unico modo è leggere il ibro!
La Leggenda di Redenta Tiria”, è un racconto che sembra una favola scura della buonanotte, raccontata ad un bimbo, curioso come tutti i bimbi, che chiede spiegazioni alla nonna. Una storia che trasuda Sardegna da ogni sua frase. 
Ed è una storia adatta a chi, come me, è affascinato dai racconti popolari, dalle tradizioni di paese e dalla cultura sarda in particolare. Niffoi è uno che con le parole ci sa fare davvero e ti tira dentro la narrazione come fa una calamita col ferro: non ci si può sottrarre. 
Ti ritrovi anche tu abitante di quel piccolo paesino dell’entroterra di quell’isola, a sperare ardentemente che, per tutti, le cose vadano nel migliore dei modi. 
Questo romanzo è un viaggio nella vita di persone semplici, che mostrano con ardore la loro peculiarità, il loro modo di essere uniche nel mondo (proprio come tutti noi). 
E chi di noi non è curioso di sapere cosa si nasconde dietro le porte chiuse e le tende tirate? 
Ma è anche una storia piena di amore e di speranza, per chi sembra davvero non averne più (o non averne mai avuta). Una favola che diventa storia e che si trasforma in leggenda, per essere tramandata e goduta di padre in figlio, di nonno in nipote. Mentre leggi, ti immagini che lì con te ci sia qualcuno a sussurrarti la storia nell’orecchio, con quell’accento duro e molleggiato di quel popolo antico. 
È uno di quei libri che sei felice di avere nella tua libreria, che ogni tanto hai bisogno di tornare a trovare per poterlo rileggere e coccolare, perché è una storia che ti si attacca addosso per sempre, senza lasciarti mai più.

Chiara Cassanelli

La leggenda di Redenta Tiria
Chiara Cassanelli
Seguimi
Latest posts by Chiara Cassanelli (see all)
Chiara Cassanelli

Chiara Cassanelli

"La felicità si puó trovare anche negli attimi più tenebrosi, se solo uno si ricorda...di accendere la luce!" Collaboratrice di Booklandia