fbpx

La città sottomarina

di Renzo Chiosso –
Buongiorno!!! Un’altra lettura è stata portata a termine, un po’ come le imprese dei bevitori di Montenegro…. L’antica campana adesso è in salvo!!! Un altro volume pescato da Liber Liber che mi ha allietato queste ultime serate piuttosto piovose e grigie, un altro libro e un’altra storia da raccontare.
La città sottomarina” di Renzo Chiosso.
Torna l’emulo di Salgari ma in una versione più vicina a Jules Verne con qualche sorpresa tecnologica in vista. Un intreprendente e facoltoso nobil’uomo italiano con la passione per le avventure marinaresche ha armato di tasca sua un bellissimo e filante vascello e ha raccolto attorno a sé un variegato e gaio equipaggio che sta amabilmente conversando di tutto un po’ sulla coperta della nave. Dopo varie discussioni e molti scherzi il discorso verte sulle sirene e sulla loro presunta esistenza che secondo uno dei membri è più che certa e sembra poterlo dimostrare senza ombra di dubbio. L’armatore ascolta divertito e decide immantinente di salpare le ancore alla volta di questo luogo immaginario che sta mettendo in agitazione tutti quanti. Partenza allegra e spensierata verso i mari del sud e gli atolli incantati finché non incappano in un tifone tropicale che li porta alla deriva verso un sicuro naufragio; ma quando tutto sembra perduto una misteriosa forza amica sembra trainare la nave verso una baia corallina dove poter attraccare in tutta sicurezza e dove vengono accolti da una popolazione amichevole e gentile che li sfama e li accudisce finché qualcuno di loro non sembra scorgere delle bellissime fanciulle bionde che prendono il sole ai margini della baia e hanno un aspetto molto sirenesco che alimenta molte congetture.
Mentre tutti si domandano se hanno le traveggole qualcuno osa tuffarsi all’inseguimento dei sogni e scopre un misterioso ingresso subacqueo: allora un prete che sta passando una vecchiaia felice sul generoso atollo racconta loro una storia di fughe, pirati e buoni sentimenti che risale alla Rivoluzione Francese e che porterà i nostri protagonisti a scoprire molto di più di ciò che pensavano.
Romanzo molto veloce che ci trasporta al sole della Polinesia con brio e fantasia peccato che Chiosso al momento di chiudere la sua storia si faccia prendere ancora una volta dalla fretta e concluda in maniera rozza e secca che va ad inficiare tutto il buon lavoro fatto fino a quel momento….. Peccato! Se vi capita comunque è carino e si legge molto bene… Arrivederci!!! 

Ste Dussoni

La città sottomarina

Booklandia sostiene le librerie indipendenti.
Per acquistare il libro presso la libreria più vicina a voi potete utilizzare Bookdealer

Ste Dussoni
Seguimi
Latest posts by Ste Dussoni (see all)
Ste Dussoni

Ste Dussoni

"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza" Collaboratore di Booklandia.