fbpx

Il matrimonio di mia sorella

di Cinzia Pennati –
Oggi è un giorno molto importante per Agnese: sua sorella Celeste, la “piccola” di casa, romantica e sognatrice, si sposa. Mentre i preparativi incalzano, Agnese si tiene un po’ in disparte ed osserva la sua famiglia riunita per l’occasione. Il suo sguardo si posa soprattutto sulle donne, tutte affaccendate attorno alla sposa: ci sono la mamma e la nonna, divise da una conflittualità di vecchia data, mai del tutto risolta; c’è zia Rosa, che ha messo da parte i suoi sentimenti per quello che credeva fosse il bene della famiglia; e c’è la cugina Fiamma, che, al contrario, si è abbandonata ad una passione divorante, a costo di deludere le aspettative dei suoi genitori che sognavano per lei un “buon matrimonio”.
E soprattutto c’e Agnese, che osserva il suo matrimonio attraverso quello della sorella, come in un gioco di specchi.
Che cosa ne è stato della ragazza che, qualche anno prima, ha promesso amore e fedeltà al suo sposo? È proprio vero, come diceva Oscar Wilde, che “si dovrebbe essere sempre innamorati, per questo bisognerebbe non sposarsi mai”? Mille dubbi, mille perplessità. E quando la giornata prenderà una piega inaspettata, queste donne si ritroveranno a confrontarsi davanti ad un bicchiere di sherry… e nessuna sarà più la stessa della mattina.
La fascetta che avvolge la copertina del libro recita “Un romanzo tutto al femminile, in cui ogni lettrice potrà ritrovare un pezzo di sé e della sua vita”. Non potrei essere più d’accordo: la trama tende innegabilmente al rosa, a tratti è forse un po’ naïf, ma descrive una famiglia che, per molti aspetti, potrebbe essere quella di chiunque, con i piccoli e grandi segreti, le delusioni e le speranze che fanno parte della vita di tutti. Io mi sono ritrovata moltissimo, ho sorriso e mi sono commossa diverse volte.
Ho sottolineato moltissime frasi, questa è la mia preferita: “Non piegatevi ai compromessi. Se lo fate una volta rischiate di farlo per sempre, come un’abitudine. Cercate ciò che vi rende felici, fatelo fino in fondo, non accontentatevi di una vita tiepida”. 

Laura Vidi


Intervista alla scrittrice Cinzia Pennati
Seguimi

Booklandia

“Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso”
Il blog di chi ama leggere
Booklandia
Seguimi

Latest posts by Booklandia (see all)

Booklandia

Booklandia

“Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso” Il blog di chi ama leggere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.