fbpx

I figli di Dio

di Glenn Cooper –
Buongiorno!!! Rieccomi qua con questa lettura un po’ diversa che mi è stata regalata da un amico che voleva disfarsi di un paio di libri ottenuti per acquisto sbagliato (lui non legge ma non li cestina senza prima tentare).
Glenn Cooper l’ho già incontrato diversi anni fa in un altro romanzo che non mi aveva entusiasmato visto che è sempre stato un emulo in minore di Dan Brown che oramai è un emulo di se stesso.
Il tema è sempre il giallo e lo sfondo è comunque religioso…
Nelle Filippine, in Perù e in Irlanda avvengono tre miracoli: tre ragazze poco meno che sedicenni rimangono misteriosamente incinte e vergini; ovviamente tutto il mondo grida al “miracolo” e tutti vogliono partecipare a questo revival di 2000 anni prima.
La chiesa cattolica romana è guidata dal nuovo papa Celestino VI che però non riscuote grande successo all’interno delle gerarchie ecclesiastiche perché è molto progressista; qualcuno lo definisce addirittura comunista!
Un papa che vende i beni della chiesa e che lavora per i poveri ed è favore del divorzio, dell’aborto e degli anticoncezionali (direi un papa da sogno…. cit. personale) e che sta scatenando uno scisma con i prelati più radicali.
La nascita di questi tre figli del miracolo scatena la caccia alle madri e a tutto ciò che potrebbe conseguirne.
Ma una domanda sorge spontanea: chi c’è dietro a tutto ciò???
È davvero un segno di Dio o è piuttosto una manovra dell’uomo?
Calvin Donovan, studioso di teologia ad Harvard e amico personale del papa ha il compito di scoprire tutto ciò e andrà fino in fondo al mistero.
Libro molto leggibile ma di poco spessore come intreccio; vuole riprendere quel filone critico nei confronti della chiesa cattolica che è andato di moda negli ultimi anni ma non riesce ad essere davvero rivoluzionario, ormai ce ne sono troppi sul tema.
Buono da passarsi qualche giorno in relax e da dimenticare in fretta.

Ste Dussoni

Ascolta 2 minuti del thriller: “I figli di Dio”, di Glenn Cooper


I figli di Dio
Seguimi

Ste Dussoni

"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"
Collaboratore di Booklandia.
Ste Dussoni
Seguimi

Latest posts by Ste Dussoni (see all)

Ste Dussoni

Ste Dussoni

"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza" Collaboratore di Booklandia.