fbpx

Dancing Paradiso

di Stefano Benni –
Buongiorno e buona domenica! Una mattinata un po’ assente con la vitalità assenteista che mi ha svegliato presto e mi ha spiaggiato sul divano in attesa di trovare la voglia di aprire la porta di casa e uscire a vivere questa giornata pigra come un pitone sazio.
Dancing Paradiso” di Stefano Benni.
Un altro libro di Benni trovato per sbaglio sul portale di Amazon mentre cercavo ben altro tipo di autore, trovato perchè i suggerimenti degli algoritmi sanno essere diabolicamente furbi e come colpirti!!!
Un Benni poetico in stile omerico ci porta nel suo non luogo preferito: il bar! Questa volta in versione night / dancing un po’ d’epoca, molto fumoso con luci soffuse e donne discinte; un posto qualunque di una città inesistente in un paese qualsiasi che potrebbe anche essere sotto casa nostra, magari appena dietro i giardinetti dove una volta si bucavano i giovani che eravamo.
Cinque personaggi ormai sorpassati dall’autostrada della vita che vengono invogliati e convogliati verso l’unico luogo dove le loro stelle potranno brillare ancora un’ultima volta per poi scomparire dentro ad un altro cocktail esplosivo. Due musicisti d’antan scappano da una casa di riposo, una ragazza immigrata con una storia fetida alle spalle e un cosplayer pazzo e forse omicida di un cantante strafamoso e ultra grasso vengono guidati da un angelo ermafrodita verso il nuovo bar sotto il mare per vivere l’ultima grande avventura.
Un po’ poesia e un po’ prosa, questo libretto corre veloce verso la sua luminosa fine con i suoi personaggi borderline raccontando di vite tristi che anelano l’ultima lacrima di gloria prima che la pioggia del tempo li trascini via verso il tombino dei ricordi….. Benni è ormai invecchiato ma non smette di stupire, il lupo morde ancora!!!

Certi angeli non sanno raccontar storie
Sempre uguale è il loro paradiso
Non li sorprende allegria o paura
Senza parole e alfabeto, prigionieri
Di un pensiero senza dubbio e dismisura

Si è sempre soli una notte di troppo
Io non ricordo quale fu la mia
La notte che il mio cuore si è rotto

Alla prossima!!!
Ste Dussoni

Dancing Paradiso
Ste Dussoni
Seguimi

Ste Dussoni

"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza" Collaboratore di Booklandia.